SPEDIZIONE GRATUITA SEMPRE Chiudi

Paga i 3 rate senza interessi con

Box doccia

Box doccia

Visualizzazione di 1-20 di 403 risultati
VISUALIZZA
  • 2
  • 3
  • 4

Box doccia

Box doccia moderni

Box doccia per tutte le esigenze: trova il prodotto perfetto per il tuo bagno

I box doccia sono cabine doccia chiuse che si possono installare all’interno del bagno. Sono strutture autoportanti o a parete che vengono utilizzate per creare un’area chiusa e privata in cui è possibile fare la doccia. I box per doccia sono disponibili in diverse forme, dimensioni e materiali e aiutano a rendere il bagno più funzionale ed allo stesso tempo più elegante e confortevole.

Ecco alcune idee su come utilizzare al meglio i box doccia nell’arredo del bagno:

  • Sostituzione della vecchia vasca: Un box doccia può essere utilizzato come sostituzione di una vecchia vasca, creando più spazio e comfort nella doccia.
  • Risparmio di spazio: Se il bagno è piccolo, un box doccia può essere una soluzione pratica per risparmiare spazio.
  • Creazione di una zona doccia separata: Installare un box doccia può aiutare a creare una zona doccia separata dal resto del bagno, garantendo maggiore privacy e comfort.
  • Miglioramento dell’estetica del bagno: I box doccia possono essere progettati in modo da armonizzarsi con lo stile del bagno, contribuendo a migliorare l’estetica complessiva del bagno.

L’installazione di un box doccia può variare a seconda del modello, ma in generale richiede una certa esperienza e conoscenza dei lavori di idraulica e muratura. Solitamente, i box doccia vengono installati su una base impermeabile, che viene posata sul pavimento, e vengono collegati ai tubi dell’acqua.

Le caratteristiche dei box doccia possono variare a seconda del modello e del produttore, ma in genere includono la forma e le dimensioni del box, il tipo di vetro utilizzato per la parete e la porta, il tipo di materiale utilizzato per la base del box, e altre caratteristiche come la presenza di una doccetta e di un sistema di illuminazione.

In commercio esistono molti modelli di box doccia, tra cui quelli a parete, ad angolo, semicircolari, rettangolari, e a scomparsa. Ci sono anche modelli con diverse finiture di vetro, come il vetro trasparente, il vetro satinato, e il vetro colorato.

Ecco i principali modelli di box doccia:

  • Box doccia angolari: sono progettati per essere inseriti in un angolo del bagno, risparmiando spazio.
  • Box doccia angolari semicircolari: si caratterizzano per un ingresso a mezza luna con relative porte scorrevoli di forma semi-circolare
  • Box doccia a nicchia o parete: sono progettati per essere incassati in una nicchia del bagno, integrandosi perfettamente con l’arredamento.
  • Box doccia con vasca integrata: hanno una vasca integrata all’interno della cabina, permettendo di fare il bagno o la doccia nello stesso spazio.
  • Box doccia walk-in: hanno un’apertura ampia che permette di entrare nella cabina doccia senza porte, creando un effetto spa.

Box doccia o vasca?

La scelta tra l’installazione di un box doccia e una vasca dipende dalle esigenze personali, dallo spazio disponibile e dal budget.

Un box doccia può essere la scelta ideale se si dispone di uno spazio ridotto o se si desidera creare un’area doccia separata e dedicata. I box doccia sono anche più facili da pulire e richiedono meno acqua rispetto alle vasche da bagno. Inoltre, i box doccia sono disponibili in molti modelli e dimensioni, consentendo di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

D’altra parte, una vasca può essere la scelta migliore se si desidera un’esperienza di bagno rilassante e confortevole. Le vasche da bagno possono essere utilizzate anche per la balneoterapia o come elemento decorativo del bagno. Tuttavia, le vasche da bagno richiedono più spazio rispetto ai box doccia e possono essere più difficili da pulire.

In generale, la scelta tra un box doccia e una vasca dipende dalle proprie preferenze personali e dalle esigenze del bagno. Se si dispone di uno spazio ridotto o si preferisce una soluzione più pratica e funzionale, un box doccia potrebbe essere la scelta migliore. Se invece si desidera un’esperienza di bagno più confortevole e si ha abbastanza spazio disponibile, una vasca da bagno (magari con idromassaggio) potrebbe essere la scelta migliore.

Ecco alcune delle tendenze attuali per la scelta del box doccia ideale:

  1. Box doccia minimal: la tendenza attuale per i box doccia è quella di un design minimalista, caratterizzato da linee pulite e semplici. I box doccia minimali spesso presentano pareti in vetro trasparente, senza profili o bordi visibili, per creare un aspetto pulito e contemporaneo.
  2. Box doccia neri: i box doccia neri sono una scelta di design elegante e sofisticata, che sta diventando sempre più popolare. Questi box doccia spesso presentano finiture nere opache o lucide, che creano un forte impatto visivo e si integrano perfettamente con altri elementi del bagno.
  3. Box doccia con funzionalità extra: i box doccia con funzionalità extra, come la cromoterapia, il massaggio idroterapico e la connessione Bluetooth, stanno diventando sempre più popolari. Queste funzionalità aggiuntive offrono un’esperienza di bagno personalizzata e di alta qualità.
  4. Box doccia walk-in: i box doccia walk-in sono una scelta popolare per le persone che preferiscono un’area doccia aperta e senza porte. Questi box doccia spesso presentano pareti in vetro trasparente e un pavimento piatto, che creano un’atmosfera di spa e si integrano perfettamente con lo stile moderno del bagno.

In generale, la tendenza attuale per i box doccia è quella di un design minimalista e contemporaneo, con un’attenzione particolare alle finiture di alta qualità e robustezza estetica.

Come orientarsi nella scelta del giusto Box doccia

Ecco alcune delle domande più frequenti da porsi quando si vuole acquistare un box doccia:

  1. Quali sono le dimensioni del box doccia che mi servono? La dimensione dipende dallo spazio a disposizione e dalle esigenze personali. È importante prendere le misure del bagno e considerare anche la propria altezza e la presenza di altre strutture come finestre, porte e lavandino.
  2. Quanto costa un box doccia? Il costo dei box doccia può variare notevolmente a seconda del modello, delle dimensioni, dei materiali utilizzati e delle funzionalità aggiuntive. È possibile trovare box doccia a partire da alcune centinaia di euro fino a diverse migliaia di euro.
  3. Quale tipo di vetro devo scegliere per la parete e la porta del box doccia? È possibile scegliere tra diverse opzioni, come il vetro trasparente, il vetro satinato, il vetro decorato e il vetro colorato. È importante considerare anche la sicurezza, la resistenza e la facilità di pulizia del vetro.
  4. Quali sono i materiali utilizzati per la base del box doccia? I materiali più comuni per la base del box doccia sono l’acrilico, il vetroresina e il ceramica. È importante scegliere un materiale resistente, facile da pulire e che si adatti alle proprie esigenze.
  5. Posso installare un box doccia da solo/a? L’installazione di un box doccia richiede solitamente una certa esperienza e conoscenza dei lavori di idraulica e muratura. È quindi consigliabile affidarsi a un professionista per l’installazione, per garantire la sicurezza e la qualità del lavoro.

Quanto costa un Box doccia?

Quali range di prezzo esistono per scegliere un buon box doccia per il bagno?

Il prezzo dei box doccia può variare notevolmente in base a diversi fattori come il materiale di costruzione, la dimensione, il design e il livello di qualità complessivo. Sul mercato ci sono box doccia disponibili in una vasta gamma di prezzi, che spaziano da opzioni economiche a soluzioni più costose e di lusso.

Le opzioni più economiche di solito includono box doccia in PVC e struttura in alluminio, che offrono funzionalità di base senza troppe caratteristiche aggiuntive. Questi modelli tendono ad avere un prezzo più accessibile e sono adatti per chi ha un budget limitato o cerca una soluzione temporanea.

Man mano che si sale di gamma, è possibile trovare box doccia realizzati con materiali di qualità superiore come il cristallo, il vetro temperato, il vetro satinato o l’acciaio inossidabile. Questi offrono maggiore durata nel tempo e un aspetto più elegante.

Ecco la tabella dei prezzi medi di un buon box doccia per tipologia:

  • Box doccia 3 lati da 330 € a 380 € (porta scorrevole / libro / doppia porta / walk-in)
  • Box doccia angolare da 120 € a 540 € (porta scorrevole / libro / doppia porta / walk-in)
  • Box doccia semicircolare 220 € a 280 € (porta scorrevole / libro / doppia porta / walk-in)
  • Box doccia a nicchia: da 190 € a 380 € (porta scorrevole / libro / doppia porta / walk-in)

Nel catalogo MarinelliGroup puoi acquistare cabine doccia e pareti doccia a prezzi scontati. Scopri le offerte e i migliori prezzi online per i tuoi accessori di arredo bagno.

Box doccia

Box doccia moderni

Box doccia per tutte le esigenze: trova il prodotto perfetto per il tuo bagno

I box doccia sono cabine doccia chiuse che si possono installare all’interno del bagno. Sono strutture autoportanti o a parete che vengono utilizzate per creare un’area chiusa e privata in cui è possibile fare la doccia. I box per doccia sono disponibili in diverse forme, dimensioni e materiali e aiutano a rendere il bagno più funzionale ed allo stesso tempo più elegante e confortevole.

Ecco alcune idee su come utilizzare al meglio i box doccia nell’arredo del bagno:

  • Sostituzione della vecchia vasca: Un box doccia può essere utilizzato come sostituzione di una vecchia vasca, creando più spazio e comfort nella doccia.
  • Risparmio di spazio: Se il bagno è piccolo, un box doccia può essere una soluzione pratica per risparmiare spazio.
  • Creazione di una zona doccia separata: Installare un box doccia può aiutare a creare una zona doccia separata dal resto del bagno, garantendo maggiore privacy e comfort.
  • Miglioramento dell’estetica del bagno: I box doccia possono essere progettati in modo da armonizzarsi con lo stile del bagno, contribuendo a migliorare l’estetica complessiva del bagno.

L’installazione di un box doccia può variare a seconda del modello, ma in generale richiede una certa esperienza e conoscenza dei lavori di idraulica e muratura. Solitamente, i box doccia vengono installati su una base impermeabile, che viene posata sul pavimento, e vengono collegati ai tubi dell’acqua.

Le caratteristiche dei box doccia possono variare a seconda del modello e del produttore, ma in genere includono la forma e le dimensioni del box, il tipo di vetro utilizzato per la parete e la porta, il tipo di materiale utilizzato per la base del box, e altre caratteristiche come la presenza di una doccetta e di un sistema di illuminazione.

In commercio esistono molti modelli di box doccia, tra cui quelli a parete, ad angolo, semicircolari, rettangolari, e a scomparsa. Ci sono anche modelli con diverse finiture di vetro, come il vetro trasparente, il vetro satinato, e il vetro colorato.

Ecco i principali modelli di box doccia:

  • Box doccia angolari: sono progettati per essere inseriti in un angolo del bagno, risparmiando spazio.
  • Box doccia angolari semicircolari: si caratterizzano per un ingresso a mezza luna con relative porte scorrevoli di forma semi-circolare
  • Box doccia a nicchia o parete: sono progettati per essere incassati in una nicchia del bagno, integrandosi perfettamente con l’arredamento.
  • Box doccia con vasca integrata: hanno una vasca integrata all’interno della cabina, permettendo di fare il bagno o la doccia nello stesso spazio.
  • Box doccia walk-in: hanno un’apertura ampia che permette di entrare nella cabina doccia senza porte, creando un effetto spa.

Box doccia o vasca?

La scelta tra l’installazione di un box doccia e una vasca dipende dalle esigenze personali, dallo spazio disponibile e dal budget.

Un box doccia può essere la scelta ideale se si dispone di uno spazio ridotto o se si desidera creare un’area doccia separata e dedicata. I box doccia sono anche più facili da pulire e richiedono meno acqua rispetto alle vasche da bagno. Inoltre, i box doccia sono disponibili in molti modelli e dimensioni, consentendo di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

D’altra parte, una vasca può essere la scelta migliore se si desidera un’esperienza di bagno rilassante e confortevole. Le vasche da bagno possono essere utilizzate anche per la balneoterapia o come elemento decorativo del bagno. Tuttavia, le vasche da bagno richiedono più spazio rispetto ai box doccia e possono essere più difficili da pulire.

In generale, la scelta tra un box doccia e una vasca dipende dalle proprie preferenze personali e dalle esigenze del bagno. Se si dispone di uno spazio ridotto o si preferisce una soluzione più pratica e funzionale, un box doccia potrebbe essere la scelta migliore. Se invece si desidera un’esperienza di bagno più confortevole e si ha abbastanza spazio disponibile, una vasca da bagno (magari con idromassaggio) potrebbe essere la scelta migliore.

Ecco alcune delle tendenze attuali per la scelta del box doccia ideale:

  1. Box doccia minimal: la tendenza attuale per i box doccia è quella di un design minimalista, caratterizzato da linee pulite e semplici. I box doccia minimali spesso presentano pareti in vetro trasparente, senza profili o bordi visibili, per creare un aspetto pulito e contemporaneo.
  2. Box doccia neri: i box doccia neri sono una scelta di design elegante e sofisticata, che sta diventando sempre più popolare. Questi box doccia spesso presentano finiture nere opache o lucide, che creano un forte impatto visivo e si integrano perfettamente con altri elementi del bagno.
  3. Box doccia con funzionalità extra: i box doccia con funzionalità extra, come la cromoterapia, il massaggio idroterapico e la connessione Bluetooth, stanno diventando sempre più popolari. Queste funzionalità aggiuntive offrono un’esperienza di bagno personalizzata e di alta qualità.
  4. Box doccia walk-in: i box doccia walk-in sono una scelta popolare per le persone che preferiscono un’area doccia aperta e senza porte. Questi box doccia spesso presentano pareti in vetro trasparente e un pavimento piatto, che creano un’atmosfera di spa e si integrano perfettamente con lo stile moderno del bagno.

In generale, la tendenza attuale per i box doccia è quella di un design minimalista e contemporaneo, con un’attenzione particolare alle finiture di alta qualità e robustezza estetica.

Come orientarsi nella scelta del giusto Box doccia

Ecco alcune delle domande più frequenti da porsi quando si vuole acquistare un box doccia:

  1. Quali sono le dimensioni del box doccia che mi servono? La dimensione dipende dallo spazio a disposizione e dalle esigenze personali. È importante prendere le misure del bagno e considerare anche la propria altezza e la presenza di altre strutture come finestre, porte e lavandino.
  2. Quanto costa un box doccia? Il costo dei box doccia può variare notevolmente a seconda del modello, delle dimensioni, dei materiali utilizzati e delle funzionalità aggiuntive. È possibile trovare box doccia a partire da alcune centinaia di euro fino a diverse migliaia di euro.
  3. Quale tipo di vetro devo scegliere per la parete e la porta del box doccia? È possibile scegliere tra diverse opzioni, come il vetro trasparente, il vetro satinato, il vetro decorato e il vetro colorato. È importante considerare anche la sicurezza, la resistenza e la facilità di pulizia del vetro.
  4. Quali sono i materiali utilizzati per la base del box doccia? I materiali più comuni per la base del box doccia sono l’acrilico, il vetroresina e il ceramica. È importante scegliere un materiale resistente, facile da pulire e che si adatti alle proprie esigenze.
  5. Posso installare un box doccia da solo/a? L’installazione di un box doccia richiede solitamente una certa esperienza e conoscenza dei lavori di idraulica e muratura. È quindi consigliabile affidarsi a un professionista per l’installazione, per garantire la sicurezza e la qualità del lavoro.

Quanto costa un Box doccia?

Quali range di prezzo esistono per scegliere un buon box doccia per il bagno?

Il prezzo dei box doccia può variare notevolmente in base a diversi fattori come il materiale di costruzione, la dimensione, il design e il livello di qualità complessivo. Sul mercato ci sono box doccia disponibili in una vasta gamma di prezzi, che spaziano da opzioni economiche a soluzioni più costose e di lusso.

Le opzioni più economiche di solito includono box doccia in PVC e struttura in alluminio, che offrono funzionalità di base senza troppe caratteristiche aggiuntive. Questi modelli tendono ad avere un prezzo più accessibile e sono adatti per chi ha un budget limitato o cerca una soluzione temporanea.

Man mano che si sale di gamma, è possibile trovare box doccia realizzati con materiali di qualità superiore come il cristallo, il vetro temperato, il vetro satinato o l’acciaio inossidabile. Questi offrono maggiore durata nel tempo e un aspetto più elegante.

Ecco la tabella dei prezzi medi di un buon box doccia per tipologia:

  • Box doccia 3 lati da 330 € a 380 € (porta scorrevole / libro / doppia porta / walk-in)
  • Box doccia angolare da 120 € a 540 € (porta scorrevole / libro / doppia porta / walk-in)
  • Box doccia semicircolare 220 € a 280 € (porta scorrevole / libro / doppia porta / walk-in)
  • Box doccia a nicchia: da 190 € a 380 € (porta scorrevole / libro / doppia porta / walk-in)

Nel catalogo MarinelliGroup puoi acquistare cabine doccia e pareti doccia a prezzi scontati. Scopri le offerte e i migliori prezzi online per i tuoi accessori di arredo bagno.

TOP

Carrello 0

Aggiunto alla Wishlist Vedi Wishlist